Livelli di volume delle opzioni, Come guadagnare con l’analisi volume dei prezzi nel trading


Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. Ottieni un conto Demo con Funziona sul mercato azionario, obbligazionario, sulle materie prime, sulle valute…insomma funziona su qualsiasi tipo di mercato. Ma non finisce qui, perché le nozioni che imparerai leggendo questo articolo ti torneranno sicuramente utili, a prescindere dal tipo di trader che tu sia. Sei un trader di lungo periodo?

Di breve periodo?

Come con qualsiasi approccio di trading, anche nelle tecniche basate sui volumi ci sono alcuni termini tecnici che i trader dovrebbero conoscere, ed è per questo che verranno spiegati con dovizia di particolari e poi presentati accanto a strategie operative concrete. Indicatori di volume Come suggerisce il nome, questa famiglia di indicatori si basa sui volumi dei mercati finanziari.

Un trend trader? Uno swing trader? La quale spiega come ad ogni forza ne corrisponde una uguale e contraria. Cosa significa questa legge? Questo sforzo è appunto la compravendita di titoli finanziari, che creerà i volumi e di conseguenza permetterà al prezzo di muoversi. Ne consegue che se un trend risultato non è accompagnato da adeguati volumi sforzo significa che qualcosa non va, ed è bene, prima di entrare nel mercato, capire cosa.

Infatti se noi riuscissimo a capire in quale direzione questi stanno tentando di spingere il mercato, potremmo seguire il loro flusso di denaro e sfruttare il movimento.

Semplice, analizzando i volumi.

L'Open interest

Ma perché nessuno interviene per fermare la manipolazione del mercato? Semplicemente perché senza market maker il mercato non esisterebbe, e i vari governi lo sanno bene.

Varie strategie di trading di volume sono apparse e si sono evolute nel corso del tempo, proprio per questo desiderio di scoprire le tecniche e le strategie più redditizie nel forex trading ma non solo. Un indicatore di volume utilizzato dai Trader MT4 è simile a qualsiasi altro indicatore di volume di altri mercati. Sappiamo tutti che il mercato Forex è molto complesso.

I market maker sono dei grossisti, comprano e vendono grandissime quantità di titoli, permettendo al mercato di funzionare. Cerchiamo di capire meglio come agiscono i market maker.

Ma questo come ci torna utile? Come ho già detto, posizionarci nella stessa direzione dei market maker ci permette semplicemente di cavalcare il trend.

Questo è il carburante del mercato, senza il quale non ci sarebbero oscillazioni. In questo modo noi andiamo a seguire i movimenti dei market makers.

L’importanza del volume nei prezzi

Viceversa se un trend è seguito da bassi volumi di negoziazione, significa che è di poca importanza, è fragile, e come tale basterebbe poco per interromperlo. Livelli di volume delle opzioni significa che non dobbiamo dare molta importanza al valore assoluto del volume, ma piuttosto al valore relativo. Cioè se un titolo ha in media un volume di negoziazione pari a Questo è un fatto sorprendente che merita la nostra attenzione! Inoltre il volume senza prezzo non è niente.

Abbiamo solo un grande interesse, ma che poi non si concretizza nei fatti. È soltanto quando il volume si unisce al prezzo che dà vita a qualcosa di potente. Mentre il prezzo dice quello che è sta accadendo sul mercato, il volume rivela quello che sta accadendo dietro le quinte.

livelli di volume delle opzioni diversi modi di provati guadagni

Adesso concentriamoci un attimo opzioni di scambio e relative tipologie prezzo e sulle sue quattro componenti: apertura, chiusura, massimo, minimo. Sono questi infatti che ci indicano la forza del titolo e il fermento che questo sta creando negli investitori.

livelli di volume delle opzioni investimenti Internet affidabili

Maggiori livelli di volume delle opzioni le distanze e più interessante risulta il titolo. Cosa cerchiamo nella AVP?

livelli di volume delle opzioni come fare bitcoin su Internet

La conferma tra volume e prezzo ci indica: 1 Che il movimento è genuino e quindi non frutto di una manipolazione di mercato, e 2 Che fino a quando non ci sarà un contrasto potremo continuare a mantenere la posizione aperta.

Il contrasto invece si forma se ad esempio notiamo una lunga candela accompagnata da una irrilevante barra del volume.

Come guadagnare con l'analisi volume dei prezzi nel trading - lu-mar.it

E questo dovrebbe bastare per metterci in guardia. Se vediamo che un simile contrasto si è sviluppato in diversi indici di mercato potremo giungere alla corretta conclusione che i market maker stiano testando il mercato.

Essi a volte per capire il sentiment degli investitori spingono il prezzo più in alto o in basso del dovuto per capire cosa devono aspettarsi livelli di volume delle opzioni seguente seduta di contrattazioni.

livelli di volume delle opzioni metodologia per il calcolo delle opzioni

Allo stesso modo, una lunga barra di volume, accompagnata da una corta candela indica una situazione di contrasto e quindi di pericolo.

Infatti gli investitori stanno continuando a spingere sforzandosi di muovere il prezzo, ma con un risultato insoddisfacente. Questo significa che prima di prendere qualche decisione dobbiamo chiederci: dove mi trovo rispetto al trend?

Mentre prima abbiamo parlato di come si dovrebbe comportare il volume rispetto a una singola candela di prezzo, ora andiamo a scoprire come il volume si dovrebbe comportare per confermare una serie di candele, un trend. Nel punto numero 1 vale il discorso fatto prima, una lunga candela deve essere sempre appoggiata da una lunga barra dei volumi. Un volume che non conferma il trend in atto come detto è segno di pericolo.

L'utilità degli indicatori di volume

Anche se dovessimo vedere sul grafico delle lunghe candele a conferma della forza del trend, se queste non sono confermate dal volume, state in campana! Infatti quello che potrebbe stare succedendo è la solita manipolazione del mercato. Gli insiders si stanno preparando a vendere, ma per il momento preferiscono tenere in forza il trend per spingere gli investitori a continuare a entrare, in modo tale che, una volta fatte partire le vendite, più acquirenti rimarranno scottati, finendo col chiudere in fretta le loro posizioni e spingendo il prezzo ancora più in basso.

livelli di volume delle opzioni strategia quando si acquistano opzioni binarie

Questi sono i tre punti da seguire per realizzare una buona AVP: Analizza ogni singola candela in relazione ai volumi. Cerca conferme o contrasti basandoti sulla media delle candele e delle barre precedenti.

MichyDev Team

Analizza il grafico nella sua interezza. Identifica i livelli di supporto e resistenza più vicini al prezzo corrente e stabilisci la strategia da seguire. Un elemento importante nella AVP è il tempo. Molti trader si aspettano di assistere alle inversioni non appena il contrasto si è formato. Anni di esperienza hanno dimostrato che questo solo poche volte è vero, piuttosto spesso il mercato ha bisogno di tempo prima di invertire.

Tutti gli ordini devono essere assorbiti, e quando i market makers si sentono pronti spingono il mercato a invertire. Quindi non aspettarti inversioni lampo, abbi pazienza e aspetta sempre il timing giusto. Le fasi del mercato dettate dai volumi Passiamo ora a descrivere le varie fasi di mercato, partendo dalla prima: accumulazione.

Navigazione articoli

Pensiamo agli insiders come dei grossisti, essi hanno bisogno di venditori pronti a vendere i loro prodotti, più venditori ci sono, più probabilità hanno gli insiders di acquistare azioni al miglior prezzo e il prima possibile.

La fase di accumulazione è proprio questo, un momento nel quale gli insiders acquistano azioni pronti a far risalire il mercato.

Probabilmente il mercato ha provato a continuare un trend precedente o a rompere una consolidation, ha fallito magari creando un range più grande. In questo caso quindi ci aspettiamo una giornata di TIPO 1 ossia una giornata di probabile compressione e rangy, quindi saremo molto prudenti e non cercheremo necessariamente una direzionalità. Qui è importante che il mercato abbia momentum, perché altrimenti ci aspetta un rapido rientro nel range.

Ma in che modo gli insiders spingono gli investitori a vendere i loro titoli? Il loro lavoro è manipolare il mercato, credi che abbiano difficoltà a manipolare anche i media?

Fanno uscire delle notizie negative che vengono usate come scusa per spingere i prezzi ancora più in basso. Cercano di creare dei movimenti repentini e improvvisi facendo leva sulla paura degli investitori. Questi infatti presi da panico iniziano a vendere le loro livelli di volume delle opzioni che vengono subito acquistate dagli insiders. A questo punto non rimane che continuare a testare il mercato per capire quanti venditori ci sono ancora in giro questo crea la fase di accumulazionenon appena gli insiders sono pieni zeppi di titoli, ecco che spingono il mercato al rialzo, dando vita al trend rialzista.

A questo punto inizia la seconda fase di mercato: la fase di distribuzione. Ma come viene gestita questa fase? Qualche correzione qua e la per dare modo anche ai ritardatari di entrare nel mercato.

Crea paura e le persone venderanno, crea avidità e le persone compreranno. Questo è tutto!

Le basi dell’analisi volume dei prezzi

Se questo accade, il risultato è che gli insiders spingono il prezzo in rialzo, ma questo viene subito riabbassato dai venditori ancora rimasti in gioco. Ad esempio il prezzo viene spinto nei livelli più delicati, dove statisticamente è più facile che partano le vendite, dove probabilmente i traders hanno piazzato gli stop-loss. Se quando il prezzo tocca i livelli sul quale è lecito aspettarsi vendite pesanti e il volume di scambi rimane basso, allora questo significa che i venditori ancora attivi sono in pochi, viceversa un volume alto indica ancora una forte offerta nel mercato.

Si fa per testare la forza degli livelli di volume delle opzioni dopo che gli insiders hanno spinto il prezzo fino al livello che giudicavano corretto per vendere i loro titoli. Quindi anche qui si procede, prima di iniziare il trend ribassista, a portare il prezzo su livelli di acquisto per giudicare, attraverso i volumi, la forza degli acquirenti.

Qui gli insiders hanno venduto tutti i loro titoli e sono ormai pronti a far scendere il prezzo. Questo stadio è caratterizzato da elevata volatilità che crea lunghe candele seguite da doji con lunghe shadows, il tutto accompagnato da alti volumi di negoziazione. Questa formazione si forma a causa della lotta tra gli insiders che spingono il prezzo al ribasso e gli ultimi acquirenti che continuano a comprare.